zavorre sub guida
sub

Cintura da Sub (o Zavorra): Perché è importante e 7 Migliori Modelli

2.9Kvisualizzazioni

Le cinture da sub sono una componente essenziale dell’attrezzatura per l’immersione subacquea e servono a mantenere la stabilità sott’acqua.

Queste cinture, realizzate in nylon e dotate di pesi in piombo, si indossano intorno alla vita e svolgono un ruolo importante nel mantenere l’assetto e la stabilità del subacqueo sott’acqua. Esistono diversi tipi di cinture da sub (anche chiamate zavorre), ognuna con le sue caratteristiche uniche.

 

LE MIGLIORI CINTURE DA SUB

L’articolo prosegue sotto

40,00€
42,67€
in magazzino
5 nuovo da 32,00€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
esaurito
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
23,81€
in magazzino
4 nuovo da 23,81€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
21,99€
in magazzino
6 nuovo da 18,54€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
55,00€
in magazzino
2 nuovo da 55,00€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
43,00€
45,00€
in magazzino
4 nuovo da 43,00€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
Ultimo aggiornamento su Luglio 14, 2024 11:43 pm

 

Perché le cinture da sub sono fondamentali?

Prima di esplorare le diverse opzioni di cinture di zavorra disponibili, è fondamentale capire il motivo per cui gli apneisti necessitano di questo attrezzo. La cintura di zavorra è essenziale per compensare il galleggiamento generato dalle mute da sub in neoprene e dalle pinne da apnea.

Le mute e le pinne da apnea sono realizzate in neoprene, un materiale che contiene bolle d’aria, conferendo loro una naturale tendenza a galleggiare (cioè, a restare in superficie). Questo può risultare sfavorevole per gli apneisti e i subacquei, poiché devono combattere il galleggiamento positivo, a meno che non aggiungano dei pesi per raggiungere un equilibrio neutro, ovvero né galleggiare né affondare.

cinture sub migliori

Esistono diverse soluzioni per la zavorra, tra cui giubbotti di zavorra e pesi per il collo, ma la configurazione più comune prevede l’utilizzo di una cintura di zavorra con piccoli pesi per ottenere l’assetto neutro. Tuttavia, è importante scegliere con cura la cintura di zavorra più adatta alle proprie esigenze e preferenze, tenendo conto di diversi fattori come la profondità dell’immersione, la durata dell’apnea e il comfort durante l’immersione subacquea.

 

Tipologie di cinture da sub

in base al materiale

Quando si tratta di cinture da sub, ci sono due principali tipi di materiali: nylon e gomma.

  • Le cinture da sub in nylon sono leggere, resistenti e convenienti, sembrerebbero essere una scelta logica, giusto? Tuttavia, hanno un grande svantaggio che non può essere ignorato: non si allungano.
  • Al contrario, le cinture da sub in gomma si adattano alle vostre respirazioni e movimenti, offrendo una serie di vantaggi.

Con una cintura in nylon, potreste limitare il vostro potenziale come apneisti, poiché potrebbe ostacolare la vostra tecnica di respirazione e di pinneggiata. Durante la fase di preparazione all’immersione, potreste non essere in grado di inspirare abbastanza ossigeno, riducendo così la durata delle vostre immersioni.

23,81€
in magazzino
4 nuovo da 23,81€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
21,99€
in magazzino
6 nuovo da 18,54€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
Ultimo aggiornamento su Luglio 14, 2024 11:43 pm

 

in base al meccanismo di sgancio

Come è noto, una delle caratteristiche fondamentali di una cintura da sub è che incorpora una fibbia a sgancio rapido. In altre parole, può essere sganciata con un semplice movimento.

In base al meccanismo di sgancio, si distinguono due tipi di cinture:

  • Cinture classiche con fibbia in vita che può essere sganciata con la mano destra. Queste fibbie possono essere in metallo o in plastica. Consigliamo le prime perché sono molto più sicure.
  • Le cinture marsigliesi, dotate di fori sul cinturino e una fibbia con un gancio che vi si inserisce. Questo tipo di cintura di zavorra subacquea ha un meccanismo di sgancio più complicato rispetto alle prime

 

in base alla distribuzione del peso

Per quanto riguarda la distribuzione del peso in una cintura da sub, ci sono alcune opzioni da considerare:

  • In primo luogo, esistono cinture da sub che utilizzano pesi sotto forma di pillole inserite lungo la cinghia. Questi pesi, che di solito vanno da 1 a 6 kg hanno due aperture che scorrono attraverso la cintura. Tuttavia, l’aspetto negativo di queste cinture è che possono essere scomode in quanto i pesi possono scavare nei fianchi.
  • In alternativa, esistono cinture da sub con pesi da inserire nelle tasche, che utilizzano una cinghia di nylon con tasche multiple cucite su di essa per contenere i pesi. Questo design consente di regolare facilmente il peso senza dover rimuovere e inserire ogni volta i singoli pesi. Inoltre, poiché i pesi sono coperti dalle tasche, non scavano nel corpo, rendendo l’immersione più confortevole.
55,00€
in magazzino
2 nuovo da 55,00€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
43,00€
45,00€
in magazzino
4 nuovo da 43,00€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
Ultimo aggiornamento su Luglio 14, 2024 11:43 pm

 

i gilet portapesi

I gilet portapesi sono una valida alternativa alle cinture da sub per regolare la galleggiabilità sott’acqua. Sono una scelta popolare per i subacquei che cercano comfort, flessibilità e sicurezza durante le immersioni.

Uno dei principali vantaggi dei gilet portapesi è la loro versatilità. A differenza delle cinture da sub, che sono fissate intorno alla vita, i gilet sono indossati come un normale giubbotto da salvataggio, avendo spalline e cinghie per regolare la vestibilità. Ciò consente ai subacquei di distribuire il peso in modo più uniforme sul corpo, riducendo la pressione sulla zona lombare e consentendo una maggiore libertà di movimento. Inoltre, hanno spesso tasche o attacchi per accessori, consentendo ai subacquei di trasportare altri strumenti o attrezzature necessarie durante l’immersione.

40,00€
42,67€
in magazzino
5 nuovo da 32,00€
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
esaurito
a partire da Luglio 14, 2024 11:43 pm
Amazon.it
Ultimo aggiornamento su Luglio 14, 2024 11:43 pm

 

 

Quale taglia per la mia cintura da sub?

La scelta della misura corretta per una cintura subacquea è fondamentale per garantire un’immersione sicura ed efficace. La misura dipende dal tipo di immersione che si intende fare e dal tipo di cintura scelta.

Se si opta per una zavorra subacquea dotata di tasche, è importante seguire la guida alle taglie del produttore e scegliere quella più adatta in base alle proprie misure.

migliori zavorre sub

Se si preferisce invece una cintura di nylon, la misura corretta può essere determinata misurando il proprio girovita mentre si indossa la muta. È importante assicurarsi che l’estremità libera della cintura abbia una lunghezza adeguata per garantire una vestibilità comoda durante l’immersione. L’estremità libera non deve essere troppo lunga per evitare che si impigli in ostacoli sott’acqua, ma nemmeno troppo corta per consentire una regolazione facile durante l’immersione. La lunghezza consigliata per l’estremità libera della cintura è tra 10 e 15 cm e non deve superare i 20 cm.

Per determinare la misura corretta, è possibile aggiungere alla misura del proprio girovita la quantità necessaria per passare la fibbia, più una misura in più della propria mano. Questo consentirà di rimuovere facilmente la cintura in caso di necessità e di avere una misura adeguata per la cintura di zavorra subacquea.

È importante evitare di lasciare del nylon in eccesso legato in qualsiasi modo, poiché ciò potrebbe creare difficoltà nel liberarsi della cintura in caso di emergenza.

La scelta della misura corretta è un fattore chiave per la sicurezza durante l’immersione. In caso di dubbi, è consigliabile contattare un professionista per una consulenza adeguata.

Leggi anche: Guida ai Migliori GAV per subBombole per subMigliori erogatori per sub

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Lascia una risposta

Flora D.
Sono Flora, appassionata di surf, yoga e sport aquatici. Durante l'anno cerco di passare più tempo possibile sulle onde con la mia tavola da SUP.
it_ITItalian