acquascooter

Acquascooter: I 7 Migliori Modelli | Taglia le Onde e Immergiti nel Blu

miglior-acquascooter

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

Vuoi sfrecciare in libertà tra le onde ed esplorare i fondali senza la fatica di dover nuotare? O piuttosto cerchi un acquascooter che sia tuo fedele compagno di immersioni?

Qui trovi i 7 migliori acquascooter, adatti per ogni esigenza e per tutte le età, incluso un acquascooter per bambini. Ma iniziamo con un video di presentazione.

 

Hai guardato il video? Benissimo, è arrivato il momento di presentarti i migliori acquascooter sul mercato.

Iniziamo con un modello per bambini, e continuiamo alternando modelli per le immersioni ludiche, per lo snorkeling e le immersioni tecniche. O semplicemente adatti a chi vuole divertirsi in acqua, senza dover fare troppa fatica. Alla fine di questo articolo, trovi anche alcuni consigli su come usare l’acquascooter in sicurezza.


1. Acquascooter Yamaha Scout DPV

# PER BAMBINI. Il primo acquascooter che ti presentiamo è lo Yamaha Scout DPV. Si tratta di un modello indicato per i bambini dagli 8 ai 10 anni, o dal peso massimo di 45 chili, perfetto per le prime esperienze sottomarine. Con questo acquascooter tuo figlio o figlia passerà ore felici al mare, ma anche in piscina o al lago.

miglior-acquascooter-11

L’acquascooter Yamaha Scout DPV raggiunge una profondità massima di 3 metri, e una velocità di 1,6 km all’ora. Con appena 3,3 chili di peso, che include il peso della batteria, è molto leggero, e quindi può essere trasportato dal tuo bambino. La scocca è stata progettata sul modello dei DPI professionali, ed ha una buona idrodinamicità. La batteria ha una durata massima di 60 minuti, e richiede circa 10 ore per la ricarica.

miglior-acquascooter-1Per far partire l’acquascooter basta premere il pulsante di attivazione, e l’elica inizierà a girare. L’elica è contenuta in un involucro progettato per la sicurezza del tuo bambino, quindi non vi è alcun rischio di incidente. L’acquascooter si ferma rilasciando il pulsante.

Ricorda che questo DPV ha un assetto positivo, quindi quando lo fermi tende a beccheggiare verso l’alto e a tornare in superficie.


2. Acquascooter Bobocom

Bobochom invece è un acquascooter elettrico ideato per gli adulti, che ti permette di immergerti senza faticare troppo, di fare snorkeling o semplicemente di sfrecciare libero sull’acqua. Con questo acquascooter puoi facilmente raggiungere i 20 metri di profondità, ad una velocità massima di 4,5 km all’ora.

miglior-acquascooter-2

Qui abbiamo un DPV molto facile da allestire e controllare. La camera di zavorra è nascosta sotto la calotta superiore. Aprila, ed inserisci il peso che desideri, in modo da regolare la galleggiabilità del tuo acquascooter Bobochom in base al tuo peso, al tipo di acque dove lo userai (mare o lago), ed alla profondità da raggiungere. L’acquascooter ha un assetto positivo ma non troppo, quindi tende ad andar su non appena fermi l’elica.

L’acquascooter Bobochom si accende portando l’interruttore sulla posizione di ON, mentre per attivare l’elica è sufficiente premere i pulsanti che trovi sotto le maniglie. Non appena uno dei due pulsanti è rilasciato l’elica si arresta e l’acquascooter tende a riemergere in superficie.

Questo modello di acquascooter funziona mediante una batteria al piombo da 12V, con autonomia dai 30 ai 90 minuti: più scendi sotto il pelo dell’acqua, più l’autonomia si riduce. Nella confezione dell’acquascooter trovi:

  • il caricabatteria
  • la batteria al piombo
  • un gel siliconico per lubrificare le guarnizioni
  • un O-ring
  • una pompetta per aprire il vano della batteria
  • un comodo borsone per il trasporto

3. Acquascooter Subacqueo Sea-Doo GTI

# MIGLIOR QUALITÀ/PREZZO. Sea-Doo GTI invece è un acquascooter subacqueo molto più leggero,e idrodinamico del modello precedente. La sua scocca affusolata da una buona idrodinamicità, e l’acquascooter completo di batteria pesa 8,2 chili. Con due ore di autonomia e una velocità massima di 4 km all’ora, non sorprende che questo sia uno degli acquascooter più scelti.

miglior-acquascooter-3

Sea-Doo GTI un acquascooter completamente ergonomico, facile sia da allestire che da guidare. I pulsanti di attivazione dell’elica sono posti nella parte superiore delle maniglie, e basta spostare appena i pollici per avviare o fermare l’elica.

La calotta si apre in pochi secondi, per permetterti di zavorrare l’acquascooter come preferisci. L’elica si arresta automaticamente non appena un oggetto – quale una busta di plastica, o altro – vi si impiglia o la ostruisce.

Questo modello può essere usato non solo dagli adulti, ma anche dai ragazzi di età superiore ai 16 anni. E’ comunque consigliabile saper nuotare ed essere accompagnati da un adulto.

L’acquascooter aiuta ad andare in immersione più veloci, ma non protegge da mulinelli o dal mare grosso. Nella confezione dell’acquascooter Sea-Doo GTI trovi:

  • la pompetta per l’apertura della batteria
  • un O-ring
  • il gel siliconico per lubrificare le guarnizioni
  • un comodo borsone per il trasporto – con 14 chili di peso Sea-Doo GTI non è pesantissimo, ma neanche troppo leggero
  • la batteria
  • il libretto di istruzioni in inglese

4. Acquascooter Trident Geneinno

L’acquascooter Trident di Geneinno invece è un modello dal design futuristico, anche se secondo noi meno idrodinamico dei due modelli precedenti. Qui abbiamo un acquascooter privo di calotta, di forma vagamente triangolare.

miglior-acquascooter-41

Anziché un’unica, grande elica posta subito dietro la calotta, l’acquascooter Trident di Geneinno è dotato di due eliche laterali, sistemate accanto ai manici.

L’allestimento di questo acquascooter non richiede accorgimenti particolari, visto che non c’è una camera di zavorra. Per avviare le eliche è sufficiente premere i pulsanti che trovi integrati nei manici. L’acquascooter è molto leggero, con soli 3,7 chili di peso, ed ha buone prestazioni.

miglior-acquascooter-4

Con questo modello puoi raggiungere una profondità di immersione massima di 50 metri, ed una velocità di 4 km l’ora. La batteria in dotazione è al litio, si ricarica in appena 90 minuti, e ha una durata massima di 45 minuti. L’indicatore al LED di durata della batteria è comodissimo, e ti permette di conoscere subito quando è arrivato il momento di tornare in superficie o a riva.

Consigliamo questo acquascooter agli appassionati di snorkeling, o anche a chi vuole semplicemente divertirsi al mare, in piscina o al lago. Se stai cercando un acquascooter più performante, adatto per le immersioni di una certa difficoltà, dai un’occhiata al modello  5, che trovi qui sotto.


5. Acquascooter Elettrico Yamaha 2200Li

Lo Yamaha 2200Li è un acquascooter progettato per le immersioni professionali, e si nota subito. Qui siamo ancora nella gamma degli acquascooter entry level, però troviamo prestazioni e caratteristiche di tutto rispetto. Con Yamaha 2200Li puoi raggiungere una profondità massima di 30 metri, a una velocità di 5 km all’ora, con un’autonomia di 60 minuti.

miglior-acquascooter-51

La batteria è agli ioni di litio, quindi garantisce tempi di ricarica brevi (3 ore) rispetto alle batterie a piombo. Però se hai bisogno di tempi di ricarica più brevi, puoi dotare il tuo acquascooter Yamaha 2200Li delle batterie in dotazione sui modelli 500Li o 350Li, acquistabili separatemente.

Il motore è a due velocità, ha una potenza di 220 e pesa pochissimo. Considera che l’acquascooter raggiunge un peso totale di appena 8,6 chili.

miglior-acquascooter-5

Dell‘acquascooter Yamaha 2200Li a noi piacciono l’idrodinamicità e l’ergonomia. Questo è uno dei pochi modelli che ti permettono veramente di sfrecciare sott’acqua come vuoi, grazie alla calotta affusolata, ma anche alla disposizione delle maniglie. Ma ciò è più facile da provare che da spiegare: se afferri saldamente entrambe le maniglie noti come le braccia e le mani formano una linea ininterrotta che parte dall’estremità della calotta per arrivare alle tue spalle.

Questo modello ha un assetto positivo, quindi torna su non appena fermi l’elica. Inoltre è dotato del supporto per la videocamera GoPro, e può essere zavorrato come preferisci, acquistando le zavorre, ma anche gli elementi galleggianti, separatamente.


6. Acquascooter Elettrico Yamaha 500Li

# MIGLIOR SCELTA. Con Yamaha 500Li ci spostiamo più in alto nella gamma degli acquascooter per immersioni tecniche, pensati per i sub, ma anche per chi di immersioni se ne intende, e cerca un prodotto dalle ottime caratteristiche tecniche, performante, e dall’idrodinamicità garantita.

miglior-acquascooter-61

L’acquascooter elettrico Yamaha 500Li è dotato di un potente motore da 500W a tre velocità, e ti permette di raggiungere una velocità massima di 7 km l’ora. Per intenderci, un nuotatore di fondo molto forte e veloce non riesce a superare i 3,5 km all’ora.

L’autonomia dell’acquascooter varia in base alla velocità, al tipo di acqua (mare, lago, fiume) e alle sue condizioni calme o agitate. Però in linea di massima con questo modello hai un’autonomia che va dai 40 ai 90 minuti.

Anche qui abbiamo un design ergonomico ed idrodinamico studiato fin nei minimi particolari, con un’occhio soprattutto alle esigenze di chi deve trasportare attrezzature subacquee, o immergersi in ambienti quali grotte e relitti.

miglior-acquascooter-6

Il peso dell’acquascooter Yamaha 500Li è molto ridotto rispetto agli altri modelli, e raggiunge i 9,5 chili. Qui trovi una cupola anteriore rimovibile, che ti permette di zavorrare l’acquascooter come preferisci. La cupola è realizzata in materiale plastico, mentre per il vano batteria è stata usata una lega polimerica super impermeabile. La batteria è al litio, e si ricarica in 7 ore.

L’assetto dell’acquascooter Yamaha 500Li è neutro, poiché questo prodotto è dotato di fori di drenaggio nella parte alta e sui lati, che consentono di espellere l’acqua non appena l’elica dell’acquascooter è arresta, o l’acquascooter è portati in superficie. Questo modello infine è dotato del supporto per la camera GoPro, e nella confezione trovi anche:

  • 4 piombini
  • 1 elemento galleggiante
  • 2 pinne direzionali

7. Acquascooter Babi

Chiudiamo la nostra carrellata sui 7 migliori modelli di acquascooter in leggerezza, recensendo il modello Babi. Babi è un acquascooter elettrico che pesa solo 5 chili, consigliato soprattutto agli amanti dello snorkeling, ma anche a chi vuole divertirsi al mare, al lago o in un fiume. L’acquascooter Babi raggiunge una velocità massima di 4 km orari ed ha un’autonomia di 30 minuti.

miglior-acquascooter-71

L‘acquascooter Babi ha un design idrodinamico concepito per gli amanti dello snorkeling, ma anche per chi sta cercando un acquascooter per un uso ludico. Questo acquascooter è più ampio di altri modelli, ed ha una forma che ricorda un po’ quella di una rondine.

L’acquascooter è dotato di due ali dove trovi due alloggiamenti per le mani, e di una doppia elica che ti consente di variare la velocità come preferisci. Trovi anche un supporto per fotocamera compatibile con la maggior parte delle fotocamere in commercio, perfetto per catturare i momenti migliori delle tue vacanze, e condividerle sui social appena torni a riva o in barca.

miglior-acquascooter-7

L’elica dell’acquascooter Babi è dotata di una rete di protezione, che evita il contatto accidentale con le mani. Ma che è anche utile per tenere pesci e altre creature marine lontano dalle pale, mentre tu sfrecci in libertà nei tuoi fondali preferiti.


Alcune Dritte sulla Scelta dell’Acquascooter e sulla Sicurezza

Alla fine di questa carrellata sui 7 migliori modelli di acquascooter, vogliamo chiudere in bellezza dandoti alcune dritte sulla scelta dell’acquascooter, e sulla sicurezza

Tre Consigli sulla Scelta dell’Acquascooter:

  1. prima di comprare il tuo acquascooter, cerca di capire dove lo userai. Infatti, non tutte le capitanerie di porto permettono l’uso dell’acquascooter. Questo è strano, ma purtroppo vero. Secondo noi non c’è nulla di peggio che  essere avvicinati da un motoscafo della capitaneria. O peggio da un gommone dei Carabinieri. Si tratta di scene che abbiamo visto di persona. Quindi informati presso la capitaneria di porto del luogo dove andrai in vacanza, o userai l’acquascooter.
  2. quale profondità massima vuoi raggiungere? Non tutti gli acquascooter sono progettati per raggiungere la stessa profondità. Quindi scegli un acquascooter effettivamente adatto alle tue esigenze. Se vuoi semplicemente divertirti in acqua, non hai bisogno di un acquascooter che raggiunga profondità notevoli. Se invece pratichi snorkeling o immersioni subacquee, il discorso è diverso. Ma in genere i sub e gli snorkeler esperti riescono a valutare bene il tipo di acquascooter più adatto alle proprie esigenze
  3. fai sempre attenzione all’assetto dell’acquascooter. Se compri un acquascooter con assetto positivo, e per caso la batteria si scarica nel bel mezzo dell’immersione, l’acquascooter tornerà a galla da solo. Se pratichi snorkeling, risalire tre o quattro metri in velocità non causa problemi. Se invece non hai mai usato un acquascooter per le immersioni subacquee, metti in conto il rischio di una risalita troppo rapida. Il modo migliore per evitarlo non è solo zavorrare bene il tuo acquascooter, ma anche evitare di restare senza batteria.

Tre Consigli sulla Sicurezza:

  1. L’acquascooter non sostituisce l’abilità nel nuoto. L’acquascooter ti aiuta a scendere in profondità e a muoverti in acqua più velocemente. Ma non ti rende un nuotatore più forte, o più resistente. Allontanarsi in acquascooter è la cosa più facile del mondo. Ma se resti senza batteria al largo, o anche lontano dalla barca, dovrai rientrare a nuoto trascinandoti il peso morto dell’acquascooter scarico.
  2. Usa sempre una boa di segnalazione. L’uso della boa di segnalazione è d’obbligo ogni volta che usi l’acquascooter. La boa può essere vista facilmente dalle imbarcazioni, dai kayak, o anche da chi è in SUP, e molte volte è l’unico modo per evitare spiacevoli incidenti.
  3. L’acquascooter non è un giocattolo. Questo i sub e gli snorkeler lo sanno benissimo, ma lo diciamo a beneficio dei principianti: l’acquascooter non va mai usato per pavoneggiarsi in acqua, disturbando i bagnanti, chi esce in kayak, o anche i sub.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Leave a Response