wakeboarding
sport acquatici

Wakeboard: Cos’è, Come Funziona e 7 Migliori Tavole

3Kvisualizzazioni

Il wakeboarding è uno sport che combina lo sci nautico, lo snowboard e il surf, in cui un rider viene trainato da una barca mentre cavalca una tavola. Questo sport è nato negli anni ’80 ed era chiamato skurfing.

In questo articolo andremo ad affrontare le basi del wakeboarding, spiegando cos’è, come funziona, come iniziare a svolgere correttamente questa attività e recensendo le migliori tavole vendute online.

 

LE MIGLIORI TAVOLE DA WAKEBOARD

L’articolo prosegue sotto

 

Cos’è e Come Funziona il Wakeboard

Il Wakeboard è uno sport acquatico affascinante che combina elementi di snowboard, surf e skateboard. A differenza dello sci nautico, che utilizza due lunghe tavole attaccate ai piedi, nel Wakeboard si utilizza una tavola larga sulla quale si rimane in piedi, tenendo i piedi fermi con attacchi in gomma simili a quelli degli snowboarder.

guida al wakeboard

Anche se può sembrare intimidatorio all’inizio, il Wakeboard è in realtà facile da imparare una volta che si conoscono le basi, ed è estremamente divertente da praticare. La sensazione di scivolare sull’acqua è emozionante, e imparare a cavalcare la scia della barca (da cui il nome dello sport) è ancora più entusiasmante. Tuttavia, attenzione: una volta che si avrà provato il Wakeboard, è molto probabile che ne si diventi dipendenti!

 

Come Scegliere una Tavola da wakeboard

Ecco alcuni consigli fondamentali da tenere a mente quando si sta pensando di acquistare una nuova tavola da wakeboard.

wakeboard

Dimensioni

Le dimensioni sono cruciali. Assicuratevi che la lunghezza della tavola sia appropriata in base al vostro peso. Una tavola troppo corta sarà instabile e difficile da imparare, mentre una tavola troppo lunga renderà più difficile fare le virate e sarà meno reattiva per i rider più esperti. Tuttavia, se volete una tavola che possa essere utilizzata da diverse persone, è consigliabile optare per una tavola più lunga, in quanto offre maggiore stabilità grazie alla superficie più ampia sull’acqua, ideale per i principianti. Una tavola più lunga scivola anche più agevolmente sull’acqua mossa e agitata rispetto a una tavola più corta.

Compatibilità degli attacchi

Gli attacchi sono fondamentali, poiché sono il collegamento tra voi e la vostra tavola. Il comfort è la chiave. Trovate degli attacchi che vi facciano sentire a comodi con il piede all’interno. Preferite una calzata aderente, ma che permetta comunque la circolazione del sangue, quindi è importante evitare il disagio. I principianti possono optare per attacchi regolabili che consentono a persone con piedi di diverse misure di divertirsi sulla tavola e provare. Tuttavia, se siete rider che vogliono progredire nel freestyle del wakeboard, è essenziale avere un paio di attacchi appropriati che offrano un adeguato supporto.

Costruzione e materiali

Fate una ricerca sulla costruzione e sui diversi materiali utilizzati nelle tavole da wakeboard. Tradizionalmente, le tavole da wakeboard erano costruite con fibra di vetro avvolta attorno a un’anima di schiuma o legno. Le tavole in schiuma sono più economiche, più leggere e spesso più resistenti, mentre quelle in legno offrono una migliore flessibilità e aderenza. Lega e grafite sono utilizzate per alleggerire la tavola e aumentarne la rigidità.

Rocker

Il rocker, ovvero la curva della parte inferiore della tavola, è un fattore importante che influisce sul modo di surfare.

Esistono due tipi di rocker: a tre stadi e continuo.

  • I rocker a tre stadi hanno una base piatta e bordi torniti, ideali per ottenere maggior altezza durante le acrobazie.
  • Il rocker continuo, invece, offre una curva regolare che rende lo scolpire più prevedibile e facilita i salti.

Inoltre, tenete presente che alcune tavole includono già gli attacchi, simili a quanto accade per gli snowboard, mentre altri marchi vendono solo la tavola. Quindi, considerate la possibilità di dover affrontare una spesa extra.

Altri sport acquatici: ParasailingFlyboardCliff DivingCanyoning

 

Le 5 Migliori Tavole da Wakeboard a Confronto

Se siete alla ricerca del miglior equipaggiamento per wakeboard, per divertirvi o per allenarvi a livello professionale, in questa sezione trovate le migliori tavole da wakeboard adatte a ogni tipo di budget e livello di esperienza.

 

1. Liquid Force Trip

migliori tavole wakeboard

La tavola da wakeboard Liquid Force Trip offre un buon rapporto qualità-prezzo, prestazioni di alto livello e ha pinne centrali rimovibili.

Nonostante sia una delle tavole più durevoli e ricercate di questa lista, potrebbe non essere adatta ai rider più esperti in cerca di agilità. Tuttavia, per il resto dei rider, questa tavola è ideale sotto molti aspetti. Inoltre, è una tavola estremamente versatile che ha dimostrato di resistere alla prova del tempo anno dopo anno. Grazie alle pinne centrali e al rocker continuo, offre ai principianti prevedibilità e stabilità. E una volta pronti a migliorare le proprie abilità, è possibile rimuovere le pinne centrali per aumentare l’agilità e sfidare se stessi in nuovi modi.

 

2. Hyperlite Murray PRO

migliori tavole wakeboard 2

Questa tavola da wakeboard Pro è all’avanguardia nell’innovazione, come suggerisce il nome. Il suo rocker a tre stadi leggera è perfetta per i rider intermedi e avanzati, garantendo un pop verticale ideale.

I bordi si affilano verso la coda e la punta, ma sono più permissivi tra gli inserti. Il nucleo è un vero gioiello del settore, leggero come mai prima d’ora, ed è utilizzato in tutte le tavole del marchio. Inoltre, la spina aggiunta da Shaun Murray alla base è una caratteristica chiave che ammorbidisce gli atterraggi.

 

3. Hyperlite Rusty Pro

migliori tavole wakeboard 3

La tavola wakeboard Hyperlite “Bone Crusher”, progettata in collaborazione con Rusty Malinoski, è perfetta per i rider esperti che cercano una tavola con prezzo accessibile, tracking affidabile e leggerezza. Con un design più ampio e atterraggi morbidi, è ideale per chi vuole spingere fuori dalla scia con facilità.

 

4. Hyperlite Pleasure

migliori tavole wakeboard 4

L’Hyperlite Pleasure è una tavola da wakeboard che offre una sensazione simile a uno snowboard o a uno skateboard longboard, perfetta per gli appassionati degli sport da tavola. Con una flessibilità media e bordi smussati esagerati, è ideale per curve fluide e atterraggi morbidi. Nonostante la sua forma allungata non tradizionale, i principianti non dovrebbero sentirsi intimoriti, mentre i rider di livello intermedio e avanzato apprezzeranno la velocità e la reattività di questa tavola. Si consiglia di scegliere una taglia più grande se si è indecisi tra le due misure.

 

5. Ronix One Blackout

migliori tavole wakeboard 5

Ronix ha sorpreso il mondo del wakeboard con l’entusiasmante lancio di una linea di tavole da wakeboard che utilizza una rivoluzionaria tecnologia chiamata Blackout. La Ronix One Blackout è un modello estremamente elegante, moderno e reattivo, con un rocker a tre stadi studiato appositamente per garantire spettacolari acrobazie sopra l’acqua. Se sei affascinato dalla leggerezza e dall’avanzata tecnologia della Ronix One Blackout ma desideri una tavola ancora più veloce, allora la Ronix RXT potrebbe essere la scelta perfetta.

 

6. Hyperlite State 2.0

migliori tavole wakeboard 6

Se siete alle prime armi e non sapete quale tavola scegliere, questa è la soluzione ideale. Una tavola simmetrica con caratteristiche avanzate che vi aiuteranno a imparare e progredire, rendendo il divertimento sempre al top. Lo shape di questa tavola è stato appositamente studiato con entrambi i lati della stessa lunghezza.

Questo permette una transizione più agevole da un lato all’altro e riduce l’attrito. La curva continua dolce offre maggior pop senza compromettere la velocità. Il suo robusto nucleo in Bilite 3 è leggero e tra i migliori mai realizzati fino ad ora.

 

7. Ronix District

migliori tavole wakeboard 7

Una tavola da wakeboard versatile che si adatta a qualsiasi stile o abilità. Leggera con feedback e atterraggi morbidi, ideale per guidatori intermedi/avanzati. Caratteristiche includono una costruzione modellom, bilanciere continuo a 3 stadi e pinne regolabili. Combinata con gli stivali Ronix con tecnologia MainFrame, AutoLock e rivestimento Stage 1 per un’esperienza di guida straordinaria.

 

Come Fare Wakeboard in 5 Step – per Principianti

Se sei interessato al wakeboard ma non sai da dove cominciare, ecco alcuni passi per principianti per iniziare

1 – Scegli la Tavola di Wakeboard Giusta

La scelta della giusta tavola di wakeboard è essenziale per migliorare le tue abilità di stabilità, controllo ed equilibrio sull’acqua. Considera attentamente la tua altezza, peso e livello di abilità nel wakeboard per scegliere la tavola perfetta e garantire un’esperienza di wakeboarding ottimale.

2 – Lega la Corda alla Barca con Cura

Per prepararti al successo, assicurati di legare la corda alla barca da wakeboard il più corta possibile. Questo ti darà una trazione verso l’alto maggiore, consentendoti di stare in piedi in modo stabile durante la fase di planata. Assicurati che la corda e la maniglia del wakeboard siano robuste per garantire la tua sicurezza.

3 – Posiziona la Tavola di Wakeboard Correttamente

Posiziona la tua tavola di wakeboard correttamente, assicurandoti che i piedi siano alla larghezza delle spalle e leggermente rivolti verso l’esterno. Questo ti fornirà la stabilità necessaria durante la fase di planata sull’acqua. Assicurati anche di guardare verso la parte posteriore della barca, stando rivolto verso l’esterno e affondando lentamente nell’acqua.

4 – Allinea con Precisione la Tavola di Wakeboard con la Barca

Durante il wakeboarding, lascia che la barca faccia gran parte del lavoro per te. Inizia allineandoti con la barca, tenendo le braccia dritte e appoggiandoti sulle ginocchia. Quando la barca inizia a muoversi, piega le ginocchia verso il petto, permettendo alla barca di aiutarti ad alzarti sull’acqua.

Come principiante, potresti avere la tentazione di raddrizzare le gambe, ma è importante evitare questa tentazione poiché ti sballerebbe dalla posizione corretta. Mantieni la posizione piegata finché non sei completamente in piedi sulla tavola di wakeboard.

5 – Alzati Lentamente

Quando sei sopra la tua tavola di wakeboard e la barca ti tira in avanti, inizia ad alzarti lentamente. Fai questo gradualmente per ridurre il rischio di cadute. Una volta in piedi, ruota delicatamente il piede dominante all’indietro per iniziare il wakeboarding. Ora sei pronto per provare alcune acrobazie di wakeboarding, ma ricorda di farlo solo quando ti senti sicuro.

 

4 Varianti del Wakeboard

La continua ricerca di nuove opportunità di svago ha portato l’evoluzione del Wakeboard a dare vita a nuove discipline affascinanti: il Kneebboard, il Wakesurf, il Wakeskate ed il Sitwake. Queste varianti, anche se simili in alcune caratteristiche, offrono esperienze uniche e coinvolgenti per gli amanti degli sport acquatici.

Kneeboard

Il Kneeboard è un’altra affascinante variante del Wakeboard, che offre un’esperienza unica. In questo caso, il rider si inginocchia su una tavola appositamente progettata con un cuscino per il ginocchio, anziché stare in piedi come nel Wakeboard tradizionale. Questo permette di avere un centro di gravità più basso e una maggiore stabilità durante le manovre. Il Kneeboard è particolarmente adatto per i principianti o per coloro che preferiscono un’opzione più comoda per iniziare a praticare lo sport.

Leggi la nostra guida al Kneeboard.

Wakesurf

Il Wakesurf è ormai diventata la disciplina più amata, offrendo emozioni simili a quelle del surf su onde. Si inizia trainati da una barca che crea un’onda pulita e regolare, ma a differenza del Wakeboard, una volta raggiunta l’onda si abbandona la corda di traino e si inizia a surfare liberamente. Il Wakesurf può essere praticato con le normali tavole da Wakeboard o con tavole senza attacchi e scarponi, specifiche per il Wakeskate.

Wakeskate

Se il Wakesurf è ispirato al surf, il Wakeskate è come uno skateboard sull’acqua. La tavola del Wakeskate è priva di attacchi ed è dotata di una superficie antiscivolo che permette al rider di avere il giusto grip per manovrare liberamente. Questo sport offre molteplici varianti, ma la più tipica e sfidante sfrutta onde e piccoli chop creati dalla barca per eseguire acrobazie simili allo skateboard, spesso abbandonando il contatto con la tavola.

Sitwake

Una novità degli ultimi anni è il Sitwake, che consente alle persone con disabilità alle gambe di praticare il Wakeboard. Il Sitwake è una tavola speciale con un telaio al posto degli attacchi, su cui l’atleta può sedersi. Attraverso i movimenti del busto, l’atleta può dirigere la tavola con il proprio peso e eseguire curve, salti e rotazioni, godendo delle stesse emozioni degli altri praticanti.

Il Wakeboard è affascinante, ma non è scontato che sia uno sport facile e accessibile a tutti, compresi i bambini. Scopriamo quindi come funziona esattamente il Wakeboard e come praticare questo coinvolgente e adrenalinico sport acquatico.

 

La storia del Wakeboard: un riassunto

Il wakeboard ha origini dibattute, ma la versione più accettata è che sia nato in Australia negli anni ’80, quando un giovane di nome Jeff Darby ricevette in regalo una tavola da skurf (uno sport acquatico da traino, molto simile allo sci nautico).

Darby e i suoi amici iniziarono a creare tavole appositamente progettate per essere trainate dietro le barche e fondarono un’azienda chiamata Skurfer per venderle.

wakeboarding

Nello stesso periodo, in Florida, un surfista di nome Howard Jacobs sperimentava con tavole più piccole da surf trainate dietro le barche, aggiungendo cinghie per i piedi e cuscinetti per provare trucchi impossibili con una normale tavola da surf.

Negli anni ’80 c’erano già due aziende di rilievo che vendevano tavole da wakeboard: Darby si unì con Bruce McKee, un modellatore di tavole da surf e inventore, per creare la tavola “Mcski”, poi ribattezzata “Wake-snake”. Nel frattempo, McKee e il suo socio Mitchell Ross crearono la tavola “Surf-Ski” e la presentarono alla fiera IMTEC di Chicago nel 1984.

Con il tempo, il wakeboard ha guadagnato popolarità in tutto il mondo e nel corso degli anni la World Skiboard Association è stata rinominata World Wakeboard Association (WWA). Oggi, il wakeboard è uno sport molto diffuso, con principianti che trovano più facile imparare sulle calme acque di un lago.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Lascia una risposta

Flora D.
Sono Flora, appassionata di surf, yoga e sport aquatici. Durante l'anno cerco di passare più tempo possibile sulle onde con la mia tavola da SUP.
it_ITItalian