rafting

In Rafting sul Fiume Lao | La Nostra Guida

Rafting-Fiume-Lao

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

Il Fiume Lao nasce in Basilicata, sui monti della Serra del Prete, e poi scorre verso il Mar Tirreno attraversando la Calabria. Il Lao è uno dei fiumi più apprezzati e frequentati dagli amanti del rafting, ma anche da chi non si è mai lanciato giù per le rapide a bordo di un raft, e vuole provare quest’esperienza adrenalinica.

Il rafting, infatti, è uno sport adatto a tutti — anche ai bambini, e può essere praticato a vari livelli di abilità e di difficoltà. Se stai cercando informazioni sul rafting sul fiume Lao, in questo articolo trovi le risposte a tutte le tue domande.

 

1. Il Rafting sul Fiume Lao e’ Pericoloso?

Partiamo dalla domanda che tutti si chiedono dopo aver visto il video che trovi in questo articolo. Il rafting sul fiume Lao non è pericoloso. Le uscite in raft sul fiume Lao sono organizzate da società sportive, che propongono percorsi a vari livelli di difficoltà, e che garantiscono la tua sicurezza.

Si parte dai percorsi più facili, quelli adatti anche ai bambini, per arrivare ai percorsi riservati solo a chi pratica rafting da qualche anno.

2. A Chi è Adatto il Rafting sul Fiume Lao?

Il rafting sul fiume Lao è adatto a tutte le persone in buono stato di salute. Anche ai bambini. Non c’è bisogno di avere abilità o doti atletiche particolari, perché le società sportive offrono pacchetti di vario tipo.

Se hai dubbi sulle tue condizioni di salute, o se di recente hai subito un intervento chirurgico, chiedere il parere del tuo medico è una buona idea. Se invece sei in forma – o anche fuori forma fisica – parti per tuo viaggio in Calabria senza paura!

3. Quale Periodo è Migliore per Fare Rafting?

La Calabria è una stagione che gode di un clima molto mite, e un periodo migliore per il rafting non esiste. Se vuoi, puoi fare questo sport anche in pieno inverno. Il fiume Lao non gela mai. Il periodo migliore per il rafting però è da aprile a novembre.

Rafting-sul-Fiume-Lao

Le uscite negli altri mesi sono possibili, ma il fiume Lao si gode meglio con il bel tempo anziché nelle giornate di pioggia. Ciò non toglie che se cerchi un’esperienza estrema tu possa uscire in raft anche sotto un temporale. Il rafting infatti può essere praticato in qualsiasi condizione climatica. Tutto ciò di cui hai bisogno è il tuo raft e l’equipaggiamento di sicurezza.

4. Cosa Serve per Fare Rafting?

Oltre al gommone, l’attrezzatura tecnica per il rafting comprende:

  • una muta in neoprene, dallo spessore adatto alla temperatura delle acque del fiume. La tolleranza al freddo è individuale, ma considera che l’acqua del fiume in genere è gelida anche nel pieno dell’estate
  • dei calzari in neoprene, che ti permettono di mantenere una buona presa sul raft. C’è chi si presenta alle escursioni in raft in scarpe da tennis o da corsa. Infatti per i percorsi più facili i calzari da sub non sono realmente necessari. Se devi pagaiare in piano, magari in compagnia dei bambini, non hai bisogno di calzature tecniche. Però le scarpe da tennis possono bagnarsi, mentre i calzari in neoprene ti tengono sempre all’asciutto
  • un giubbotto salvagente, perché cadere in acqua in un fiume non è come cadere in mare dal pedalò o dal kayak
  • un casco, utile soprattutto per i percorsi più difficili. Lanciarsi giù per le rapide dà una scarica di adrenalina fortissima, ma cosa succede se batti la testa contro una pietra?
  • un costume da bagno, da indossare sotto la muta, per evitare il contatto diretto del neoprene con la pelle
  • una giacca impermeabile
  • asciugamani, abiti e scarpe di ricambio, oltre a tutto l’occorrente per fare la doccia dopo l’escursione

Di solito l’attrezzatura tecnica è fornita dalle società sportive. Però cerca di usare la tua attrezzatura personale: indossare una muta e dei calzari già usati da altre persone non è igienico.

5. Quanto Cosa Fare Rafting?

Il rafting è uno sport per tutte le tasche: i pacchetti più economici hanno un costo di appena 2o€ a persona. I bambini di età inferiore ai 16 anni pagano di meno.

Fiume-Lao

A questo costo però devi aggiungere le spese di viaggio per arrivare in Calabria, e raggiungere il Fiume Lao, le spese di vitto e di un eventuale pernottamento. La zona del Fiume Lao però offre tantissimi bed and breakfast, dove puoi pernottare a prezzi convenienti.

6. In Quanti Bisogna Essere per Fare Rafting?

Un raft riesce ad accogliere un massimo di sei persone, compresa la guida – se ne hai bisogno. Però puoi uscire in rafting anche da solo. I più esperti hanno già tutta l’attrezzatura necessaria, conoscono bene il fiume, e possono uscire in solitaria. Diversamente, puoi aggregarti ad un gruppo di rafters, che viene formato il giorno dell’escursione.

7. Il Rafting va Prenotato?

Se vuoi fare rafting con un centro sportivo, prenotare conviene sempre. Diversamente organizzare l’uscita diventa più difficile.

8. Cosa Succede Durante un’Escursione Normale?

Durante un’escursione normale, alla portata di tutti, si percorre un tratto del Fiume Lao tranquillo, privo di pendenze. Il tratto specifico dipende dal centro sportivo che scegli, ma di solito la località San Primo è tra le più frequentate. Non pensare che un’uscita di rafting facile sia monotona, però! All’inizio il gommone scivolerà in modo spedito sull’acqua, trasportato dalla corrente del fiume, e tu dovrai limitarti a dare solo alcune leggere pagaiate.

Ma proprio quando inizi a pensare che l’uscita è troppo facile, ecco che arrivano le prime curve. Il gommone si inclina su di un lato, e se non non dai giù di pagaia forte, rischi di imbarcare acqua. Ma a bordo siete in quattro, quindi riuscite a raddrizzare il gommone in pochi secondi.

Adesso arrivano le prime rapide! La prua del gommone si abbassa e il divertimento ha inizio! Passata la prima, piccola rapida, è il momento di essere sbalzati su e giù. Qui dovrai fare appello al tuo equilibrio. Tutta una serie di ostacoli artificiali continuerà a far saltellare il gommone per qualche centinaio di metri. Siediti lungo il bordo del gommone, con il busto girato leggermente verso l’interno del gommone, e goditi il divertimento!

9. Cosa Succede Se Cado in Acqua?

Se cadi in acqua non succede nulla. Il giubbotto salvagente ti terrà a galla, e gli istruttori provvederanno a ripescarti in pochi secondi. Cadere in acqua durante un’escursione in rafting però è difficilissimo. Prima di ogni uscita gli istruttori valutano il tuo livello di preparazione e di esperienza, e scelgono il percorso migliore per te. Prima di salire sul raft, ti spiegano tutte le norme di sicurezza e di buon senso da seguire.

10. Quanto è Lunga un’Escursione?

Le escursioni hanno una lunghezza diversa. Noi però ti consigliamo di scegliere le escursioni lungo le Gole del Lao, che hanno una lunghezza di circa 12-14 chilometri. Si tratta della parte più bella del fiume. Navigherai tra due altissime pareti rocciose, che formano un vero e proprio canyon. Osserverai le sorgenti naturali che alimentano il fiume e che creano bellissime cascate. La più bella secondo noi è la cascata di Malomo. Incontrerai strettoie e ostacoli, che ti obbligheranno a scendere dal raft e a trasbordare. Durante i momenti più tranquilli dell’escursione navigherai tra una fitta vegetazione, per arrivare al punto di approdo stanco ma felice.

Il percorso che arriva alle Gole del Lao è solo uno dei tanti. A tua disposizione troverai anche percorsi più brevi, più facili o adatti alle famiglie con bambini.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Leave a Response